Seleziona una pagina

Presidente dei Knights da 15 anni

“Noi del basket non siamo in grado di valorizzare il nostro prodotto”

Prende la società nel 2004
“Abbiamo dovuto aspettare dei tempi per avere dei passi lunghi quanto basta”

Struttura Knights

  • 14 soci
  • CDA di 20 consiglieri
  • Presidente / amministratore delegato
  • Responsabile area tecnica
  • Responsabile area commerciale
  • Segretario generale

“Fare il dirigente nel basket necessita di passione perché lo sport non è business, anche se è necessario avere un’organizzazione aziendale esattamente come un’azienda”

Organico della prima squadra

  • Staff tecnico
  • 1 allenatore
  • 3 assistenti
  • 1 preparatore fisico

Staff sanitario

  • medico ortopedico
  • medico di base
  • fisioterapista
  • osteopata

Staff supporto

  • Team manager
  • 2 addetti alla logistica

ABA

Società terza composta dalle giovanili delle due società presenti sul territorio di Legnano: Legnano Knights e San Giorgio su Legnano
Vanno a giocare solo in campionati di eccellenza e solo coi migliori delle due società
Chiave del successo: entrambe le squadre detengono il 50% della società ABA

Budget

Fatturato: 1100k
Botteghino 160k
Sponsor 750k
Quote settore giovanile 150k
Varie 40k

Costi per destinazione

Prima squadra: 700k
Settore giovanile: 200k
Spese generali: 200k

Linee strategiche del marketing

  1. Coinvolgimento del proprio ambiente (basket)
    – invito 300 giocatori —> 600 genitori —> 1000 spettatori
    Princing + iniziative ( in palestra secondaria eg. )
  2. Coinvolgimento territoriale
    Palio
    Festa dello sport
    Presentazione ufficiale
    Presenza a manifestazioni cittadine
    Ospitalità di numerosi atleti di altre realtà cittadine
    Workshop – Giornata + importante x gli sponsor ( radunano sponsor + prospect )
  3. Rilevanza dell’evento in generale
  4. Americanizzazione dell’evento —> do un servizio a chi paga il ticket
    Presenza fissa dj & vocalist
    Presentazioni all’americana
    Gruppi ballo nei to e minibreak
    Spettacolo a metà campo
    Ragazza cartello stile box

“Sempre di più lo sport andrà verso la biglietteria aziendale: l’azienda compra il biglietto per fare networking, la biglietteria classica andrà a morire”

  1. Servizi collaterali
    -Oltre all’evento sportivo:
    Exbithion nel match sponsor
    Nursery
    Palchi brandisti per sponsor
    Live show da bordo campo per pre e post gara visibile via streaming

Progetti Charity

Lo facciamo perché i ragazzi devono sapere che si la pallacanestro, ma c’è qualcos’altro”
Sostegno varie associazioni – 1 per anno
Mensa dei poveri
fondazioni canosina
ospedae per i bambini di varie
coop. il volo del gabbiano
2) Borse di studio
Ranking derivava 50% dall’attività sportiva e 50% da scuola
Equivalente del costo dei libri di scuola per l’anno successivo

Criticità

Assenza di ricavi certi nel tempo —> impossibilità di fare investimenti
Nessuna valorizzazione del prodotto basket —> la pallavolo è molto più brava a valorizzarlo
zero diritti televisivi
impianti obsoleti
crisi economica generale
dispersione delle risorse tra iniziative —> da noi c’è tutto, offerta ricchissima —> anche gli sponsor si frammentano
numeri “troppo piccoli” —> potere contrattuale troppo piccolo rispetto ad uno sponsor – merchandising per esempio ha numeriche troppo piccole: legate per esempio agli abbonati